3 consigli pratici per rendere la caldaia più efficiente

Questi sono 3 consigli pratici che dovete subito seguire per poter finalmente avere una caldaia che consuma meno e ha sprechi minori così da consumare meno gas naturale e produrre bollette meno care.

Verificare il consumo

Come prima cosa, si devono raccogliere le bollette dal gas dei 12 mesi precedenti e fare la somma di quanto è stato consumato. Non si parla perciò del costo ma solo del consumo che si legge tra i dati della bolletta. Chi no abita nella stessa casa da almeno un anno no può fare ancora questo tipo di controllo ma dovrà attendere per fare dei conti più precisi. Il consumo annuale va diviso per i metri quadrati della casa, togliendo perciò locali non riscaldati come box, cantine, garage etc. Se il valore è maggiore di 20 – 25 euro ci sono diverse possibilità di ridurre il valore.

Isolare meglio

Un piccolo trucco he permette di avere dei consumi minori, è isolare meglio la casa. Chi non ha la possibilità di realizzare un cappotto termico lungo tutto il perimetro della casa può semplicemente isolare bene lo spazio dietro al termosifone al fine di ridurre la dispersione di calore. Attenzione anche alle finestre che dovrebbero essere cambiate o per lo più sigillate meglio con del nuovo silicone apposito.

Richiedere assistenza

Chi desidera diminuire la spesa per la bolletta del gas dovrebbe sempre far riferimento a una valida ditta di assistenza e manutenzione caldaie a Roma che è in grado di ridurre gli sprechi e migliorare l’efficienza della caldaia tramite interventi semplice ma molto efficaci. Chi investe in una regolare manutenzione caldaie a Roma a il vantaggio di poter ridurre la bolletta rispetto a prima. Il tecnico che pulisce la caldaia e il camino fa già molto per poter ridurre la spesa in bolletta. I consumi alti di una caldaia spesso sono dovuti a una mancata revisione che invece andrebbe sempre fatta eseguire con la massima regolarità come previsto delle norme vigenti.